Migliori marche di motoseghe al mondo, italiane, professionali, a batteria e a scoppio

I professionisti del settore del legno, gli agricoltori e gli appassionati del giardinaggio hanno in comune una cosa: nel loro kit di attrezzi non può assolutamente mancare la motosega. Si tratta di uno strumento fondamentale disponibili in svariati modelli: la scelta di quello giusto dipende dall’utilizzo che se ne intende fare, dall’eliminazione dei rami secchi al taglio dei tronchi più spessi. L’importante è dotarsi di strumenti di qualità: scopriamo quali sono le migliori marche di motoseghe, sia internazionali che italiane, in modo da individuare i migliori modelli professionali, a batteria e a scoppio. 

Migliori marche di motoseghe al mondo

Sono tante le ditte che sono presenti in questo particolare settore del mercato: alcune sono dei colossi che si occupano anche di altri settori, mentre altre sono aziende più specializzate. Tra le migliori marche di motoseghe al mondo è possibile citare: 

  • Black and Decker, storica impresa statunitense nata più di cento anni fa come semplice rivendita di macchinari e che oggi presenta un ampio catalogo di prodotti; elettroutensili, piccoli elettrodomestici, strumenti per la pittura e la finitura degli interni, strumentistica, automotive e batterie sono le categorie di articoli trattati, oltre ovviamente alle motoseghe ed agli altri utensili da giardino; 
  • Bosch, altro nome storico: nata a Stoccarda nel 1886, la compagnia tedesca si è sempre mostrata votata all’innovazione; nel suo ampio catalogo compaiono diversi utensili da giardino e svariati modelli di motoseghe caratterizzati da motori potenti, lame di qualità ed un’elevata maneggevolezza; 
  • Parker, realtà abbastanza giovane (l’azienda è stata fondata nel 2002), ma in grado di imporsi come uno dei nomi più importanti del settore. Le sue motoseghe sono funzionali, molto maneggevoli, affidabili e con un design moderno ed efficace; i prodotti Parker sono molto apprezzati in Italia; 
  • Einhell, altra azienda tedesca, attiva nel campo della creazione di prodotti destinati agli amanti del fai da te e non solo; la linea di motoseghe griffate Einhell è molto varia ed è composta da modelli indirizzati ad un uso professionale, modelli con caratteristiche semi-professionali e modelli destinati agli appassionati del giardinaggio; 
  • Husqvarna, famosissima ditta svedese che propone un’ampia varietà di strumenti da giardino; le sue motoseghe sono tra le più avanzate in commercio; in catalogo ci sono strumenti di piccole e grandi dimensioni, per soddisfare ogni esigenza di taglio; 
  • Makita, colosso giapponese che realizza strumenti e macchinari ad alto profilo tecnologico ed innovativo che è riuscita ad imporsi tra i leader mondiali nel settore delle motoseghe; la sua gamma di prodotti comprende strumenti pensati per gli amatori e per i professionisti. Si tratta dio un brand molto apprezzato anche in Italia. 

Migliori marche italiane di motoseghe

Anche se nei negozi specializzati e tra le pagine degli e-commerce è possibile trovare tantissimi modelli di brand stranieri, l’Italia ha una solida tradizione per quanto riguarda la progettazione e la realizzazione di strumenti ed utensili da giardino. Le migliori marche italiane di motoseghe sono: 

  • Alpina; la categoria dedicata al legname ed alla potatura rappresenta una parte importante del catalogo di questa azienda, dove è possibile trovare sia modelli elettrici che a scoppio, con soluzioni specifiche in base all’utilizzo che si intende fare dello strumento ed alla potenza richiesta; 
  • Papillon è un marchio storico nato da Ferritalia, azienda di prestigio nel campo della ferramenta e dell’utensileria; vanta un’ampia gamma di macchine da giardino, tra cui diversi modelli di motoseghe ed elettroseghe.

Migliori motoseghe professionali

Non è facile stilare una classifica che riesca a mettere in ordine le migliori motoseghe per un uso professionale. Dando un’occhiata alle recensioni e sentendo i pareri dei professionisti che le hanno provate si può comunque individuare un gruppo di strumenti che meritano una maggiore attenzione. La Husqvarna 236 è una macchina potente, dotata di un motore a scoppio da 38,2 cc alimentato a miscela; grazie alla barra da 35 centimetri permette di effettuare tagli su tronchi e rami anche molto resistenti. Pesa poco più di sette chili e mezzo ed ha un’impugnatura ergonomica, è quindi molto maneggevole; dispone di tutti i sistemi di protezione che consentono di lavorare in piena sicurezza. La Stihl MS 170 è un modello professionale con motore da 30,1 cc ed una potenza da 1.200 W; è dotata di una catena dentata molto resistente, perfetta per i tronchi più duri, con una lama da 35 centimetri; la forma dei manici ed il peso molto contenuto (poco più di quattro kg) la rendono una delle motoseghe più facili da gestire in termini di maneggevolezza. La Alpina AC 42 con il suo motore a scoppio da 42,4 cc garantisce una potenza di 1,9 kW; la barra di taglio è lunga 40 centimetri e su di essa è montata una catena dentata di ottima qualità e resistenza. L’impugnatura e comoda ed il peso di 5,80 kg garantiscono maneggevolezza, stabilità e bilanciamento durante l’uso; viene considerato uno dei modelli con il migliore rapporto tra qualità e prezzo. 

Migliori elettroseghe (motoseghe a batteria)

Le elettroseghe stanno diventando sempre più popolari grazie al continuo miglioramento delle batterie e dei motori brushless che oggi permettono di ottenere prestazioni all’altezza. Sono strumenti che non necessitano di carburante (quindi risultano essere più ecologiche dei modelli con motore a scoppio), leggeri e senza fili che possano condizionare l’esecuzione del lavoro. La potenza ovviamente non è paragonabile a quella garantita dalle motoseghe a scoppio, ma parliamo di arnesi perfetti per pulire le chiome degli alberi, eliminare i rami secchi, tagliare i rovi, tagliare la legna per il camino e così via. Il migliore modello di questa categoria è l’elettrosega a batteria Makita 18Vx2; ha una batteria agli ioni di litio, un voltaggio da 36 , una comoda impugnatura ed un peso che sfora di poco la soglia dei 5 kg. Altro modello da tenere d’occhio è la motosega a batteria Black and Decker GKC1825L20-QW, che con la sua batteria al litio da 18 V e 2.0 Ah, una barra da 25 centimetri ed un peso di circa 3 kg permette di lavorare in modo semplice, sicuro ed efficace. 

Migliori motoseghe a scoppio

Chiudiamo con le migliori motoseghe a scoppio: quando si devono affrontare i tagli più duri è necessario ricorrere a strumenti che garantiscono un’adeguata potenza. Molti esperti del settore hanno individuato la motosega Husqvarna 135 come la migliore opzione disponibile sul mercato oggi. Ha un motore  da 40,9 cc in grado di erogare una potenza di 1,5 kW, con la tecnologia x Torq che permette di ridurre i consumi e le emissioni di gas; il primer e l’interruttore di stop a ritorno automatico la rendono una motosega facile da avviare e da utilizzare. La Greencut GS6200, nonostante il peso contenuto (siamo tra i 7 e gli 8 kg), grazie al suo motore da 62 cc a due tempi alimentato da miscela ed alla lama da 51 centimetri permette di effettuare i tagli più difficili. Per chi ha un budget ridotto ma non vuole rinunciare alla qualità, il modello ideale potrebbe essere la ParkerBrand PCS 5800, dotata di motore a benzina da 58 cc ed una potenza di 2,3 kW. 

Redazione Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *