Migliori cuffie cinesi 2022: Bluetooth, Wireless, alternative alle Beats e per gaming

Di cuffie cinesi, in commercio, ne esistono numerosi modelli con particolari caratteristiche tecniche e altri che presentano delle particolari destinazioni d’uso. Esistono infatti cuffie per ascoltare la musica e altre invece pensate ad esempio per giocare con i videogiochi. Le cuffie di marche cinesi oggi sono divenute sempre più performanti e a prezzi decisamente più competitivi che in passato. Scopriamo quindi quali sono le migliori cuffie cinesi del 2022 tra cuffie alternative alle Beats, Bluetooth, Wireless e cuffie per gaming.

Migliori Cuffie Cinesi 2022 alternative alle Beats

Se siete alla ricerca di una cuffia cinese adatta alle vostre esigenze, oggi il mercato offre senza dubbio una vasta scelta. Inoltre si possono acquistare non solo nei tradizionali negozi di elettronica ma anche sui siti delle catene e ovviamente su Amazon. Sarà quindi possibile valutare con calma il rapporto qualità prezzo e andare anche a caccia di possibili promozioni.

In commercio esistono diverse marche di cuffie e tra queste vi è la Beats, una nota marca statunitense. Ascoltare infatti la musica con la cuffia non è lo stesso di utilizzare l’auricolare. Quest’ultimo infatti non è in grado di isolare bene dai rumori di fondo, per una migliore fruizione della musica, di un film o di un programma televisivo.

Esistono pertanto le alternative a queste cuffie che coprono l’orecchio e quelle che lo circondano solo in parte. Le prime sono consigliabili a chi vuole il massimo dell’isolamento.

Le Beats sono senza dubbio delle buone cuffie ad elevate prestazioni, tuttavia sono abbastanza costose. Quindi se state cercando qualcosa di simile ma a un prezzo inferiore sarà bene orientarvi su dei modelli cinesi analoghi. Ovviamente non si tratta di copie o imitazioni, ma di cuffie prodotte in Cina che presentino delle caratteristiche assimilabili alle note Beats.

Vediamo quali sono le migliori cuffie cinesi alternative alle Beats del 2022. I cinesi come sappiamo sono diventati ormai tra i provinciali produttori di apparecchi tecnologici, molto competitivi anche con quelli di produzione americana o tedesca ad esempio.

Alcune alternative alle Beats americane ma di marca cinese si possono trovare sul sito Ali Express. Ad esempio qui si possono trovare le Bluedio N2, Q5 e HT mejor. La Bluedio propone dei modelli di buona qualità specialmente Wireless e Bluetooth.

Anche l’Awei è un’altra marca cinese nota soprattutto per le cuffie per gli sportivi wireless. In particolare le Aweia920bl hanno un buon suono e hanno delle valutazioni abbastanza alte. Anche le Xiaomisono molto buone ma sono esclusivamente auricolari. Se state cercando le cuffie tradizionali dovrete orientarvi su altre marche sempre cinesi ovviamente se volete spendere poco.

Quando si acquistano cuffie simili alle Beats occorre prestare attenzione alle truffe che circolano specialmente su e Bay mentre le cuffie che vi abbiamo citato e che sono in vendita su Ali Express sono cuffie di marche cinesi con caratteristiche affini alle Beats. Purtroppo il rischio di contraffazione è sempre in agguato. Questo è il motivo per cui è bene conoscere le marche cinesi che permettono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Migliori cuffie cinesi Bluetooth e Wireless 2022

Tra i migliori modelli di cuffie cinesi vi sono anche quelli dotati di Bluetooth. Come noto il Bluetooth è un sistema che permette di collegare tra loro dei dispositivi senza utilizzare cavi. Vediamo quindi quali sono i migliori modelli di cuffie con sistema Bluetooth del 2022.

Tra quelle più economiche con un costo massimo di 50 euro sono le Mpow Thor pieghevoli con una durata di 8 ore.È inoltre compatibile con WhatsApp e altre app di messaggistica istantanea. La qualità del suono è buona eliminando i rumori di sottofondo. Il difetto principale di queste cuffie, in base alle recensioni più diffuse, è la fragilità dei materiali costruttivi.

Un altro buon modello di cuffie Mpow sono le H7 che sfruttano sia il sistema Bluetooth che quello cablato. Presentano un suono notevole simile a quello di un concerto. La batteria ha una durata di 18 ore. Sono inoltre incorporate le funzioni di microfono e Vivavoce.

Un altro modello di cuffie Bluetooth sono quelle a marchio Bluedio Turbine pieghevoli adatte per cellulare con 40 ore di autonomia di riproduzione. Bluedio è un marchio giovane divenuto già abbastanza popolare. Le cuffie Bluedio Turbine hanno un altoparlante molto grande di 57 mm che riproduce molto bene i bassi e si collega con facilità a pc, tablet e smartphone. È peraltro compatibile con i sistemi operativi iOS Android e Microsoft. Queste cuffie sono dotate della versione più recente di Bluetooth che garantisce un notevole risparmio energetico e quindi una maggiore durata.

Le cuffie Bluedio Turbine sono pieghevoli e quindi comodamente portatili. L’unica pecca di queste cuffie è il tasto d’accensione incorporato molto sensibile che fa sì che le cuffie si possano connettere in automatico, in modo non intenzionale.

Sono dotate di Bluetooth 4.2 le Jiuhufu con microfono incorporato, lettore MP3 e radio FM. Le Juhufu sono senza dubbio le cuffie più economiche. Sono leggere e confortevoli, fatte per essere indossate a lungo. Hanno i padiglioni ricoperti di schiuma morbida. È possibile inserire una scheda micro SD per ascoltare la musica preferita, o è possibile ascoltare la radio. Sono dotate di un microfono che permette di effettuare telefonate anche a 10 metri di distanza dal telefono.

Le Jiuhufu sono compatibili con tutti i sistemi operativi. Tuttavia se si deve usare la PS4 o Google Pixel si deve acquistare a parte un trasmettitore Bluetooth. Questo rappresenta il principale difetto delle Jiuhufu che per il resto sono tra le migliori cuffie cinesi con Bluetooth.

Oltre alle cuffie con Bluetooth esistono anche delle cuffie con sistema wireless. Ma qual è la differenza? Le cuffie Bluetooth si possono collegare a un altro dispositivo posto a una breve distanza. La connessione con Bluetooth può essere senza e con i fili. Le cuffie Bluetooth si caratterizzano per una portata limitata e non hanno bisogno di ricevitori esterni.

La tecnologia wireless permette di associare tutti i dispositivi senza l’utilizzo dei fili. Ciò consente il massimo della libertà.La differenza tra le cuffie con Bluetooth e quelle con wireless consiste nel fatto che con il wireless si ha la necessità di avere un trasmettitore. Il sistema wireless ha un portata ridotta per cui non è possibile utilizzarlo su lunga distanza. Gli auricolari wireless a radio frequenza sono invece più efficienti.

Un criterio importante in base al quale scegliere le cuffie wireless è l’autonomia, ovvero la durata. Queste funzionano inoltre portandosi dietro un piccolo ricevitore.Scopriamo quali sono le migliori cuffie cinesi wireless del 2022.

Le Bluedio T3 extra Bass wireless hanno un corpo di lega di Zinco, materiale molto resistente nel tempo. Hanno un diaframma da 57 millimetri che permettono di migliorarne la risoluzione, rendendo suono più dinamico. Presentano inoltre un nuovo effetto audio 3D. Sono inoltre dotate di paraorecchie effetto memory.

Le Redmi, sottomarca della nota Xiaomi, hanno un’autonomia di circa tre ore e mezza che con ok case arriva a 10 ore. Le Xiaomi Airdots hanno i controlli multimediali touch e un’autonomia leggermente superiore alle precedenti.

Le i10tws sono molto simili alle AirPods. Hanno un audio buono e sono comode da indossare a lungo senza avere fastidi. Le Pamu Slide hanno un’autonomia di 9 ore e un sound ricco e corposo.

Migliori Cuffie per gaming cinesi 2022

Le cuffie possono servire per svolgere diverse attività tra le quali il gaming, che significa giocare con i videogiochi. Le nuove tecnologie hanno comportato un livello sempre più elevato dei videogiochi anche in termini prettamente sonori. Si tratta di effetti che rendono senza dubbio più coinvolgente l’esperienza di gioco.

Se vi interessano queste cuffie vediamo di scoprire quali sono le migliori cuffie per gaming del 2022. Uno tra gli aspetti da prendere in considerazione è la comodità delle cuffie dato che vanno tenute anche per diverse ore al giorno se si gioca con una certa assiduità. Anche il design è un aspetto da non sottovalutare. Solitamente i padiglioni auricolari circondano completamente l’orecchio. Vanno considerati anche alcuni fattori come i materiali, il peso, le dimensioni, i pulsanti per la regolazione del volume e altro ancora. Chiaramente gli auricolari semplici  non sono adatti per giocare ai videogiochi questa è la ragione per cui non faremo esempi di auricolari.

A livello di struttura tecnica la qualità del suono dipende dai driver presenti nei padiglioni. Per quanto riguarda invece la connettività si potrà scegliere tra il classico jack audio da 3,5 mm e il Bluetooth che libera quindi dai fili. Fondamentale è anche il microfono per le comunicazioni tra gli avversari o con altri per i giochi multi player. Anche gli optional sono importanti per gli appassionati di videogiochi. Tra quelli più richiesti vi sono il Dolby Atmos, la cancellazione del rumore, la tecnologia surround 7.1 e i profili ottimizzati in base alla tipologia di gioco.

Tra le migliori cuffie per giocare ai videogiochi, con un ottimo rapporto qualità prezzo, vi sono le King Top EachG2000 con microfono, stereo bass, luce del led per PC del gioco. Anche se i materiali non sono il massimo queste cuffie riproducono il suono in maniera fedele. Queste cuffie trasmettono tramite jack da 3,5 mm e la presa è utile solo per fare accendere il neon. Sono compatibili via cavo con PC, PS4, Xbox ecc

Le cuffie da gioco Sades SA810 leggere e sottili presentano un morbido cuscino in pelle PU e auricolari in schiuma di memory. Anche in questo caso il jack è di 3,5 mm. Le Sades SA810 non sono molto adatte a chi indossa gli occhiali perché potrebbero dare fastidio alla lunga.

Chiaramente la classifica stilata potrebbe cambiare con rapidità in base alle nuove tecnologie sperimentate. Questa è la ragione per cui occorre tenersi costantemente aggiornati per scoprire le novità proposte sul mercato.

Redazione Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.