Migliori Condizionatori Dual Split 2022: inverter, fissi, WiFi, economici e in offerta

Il caldo si fa sentire e i rimedi per stare al fresco in casa, sul mercato, non mancano. Andiamo a vedere quelli che sono i migliori condizionatori dual split del 2022, attualmente presenti in commercio.

Migliori Condizioni Dual Split Inverter 2022

Uno dei migliori climatizzatori dual split di tipo inverter che si possono trovare in questo momento sul mercato è senza dubbio il “Panasonic Etherea 9000 + 12000 Btu”: questo modello, infatti, è in grado di offrire un design decisamente ricercato, con delle linee arrotondate e con un colore argento che rende l’aspetto di questo articolo molto elegante. Per quanto riguarda l’unità esterna è in classe energetica A++ (ovvero raffreddamento) e A+ (cioè riscaldamento). Il livello di rumorosità è invece pari a 61 dB. Come si può facilmente intuire dal nome, i due elementi interni presentano una capacità di raffreddamento pari a 9000 e 12000 BTU/h, con una rumorosità che può raggiungere al massimo un livello tra i 56 e 60 dB. Uno degli elementi caratteristici di questo strumento è senza dubbio il sistema Econavi: questo climatizzatore, infatti, attraverso la tecnologia Sunlight Detection e del sensore Human Activity, è capace di modificare la potenza relativa al flusso dell’aria, tenendo in considerazione il numero di persone presenti in stanza e in base all’irraggiamento solare. Questa specifica caratteristica permette di avere da una parte un migliore comfort climatico, con anche una riduzione dei consumi energetici. Tutte le varie opzioni che vengono messe a disposizione sono facilmente gestibili tramite il comodo telecomando che viene dato in dotazione. Tra le varie opzioni che si possono scegliere, c’è la possibilità anche di aggiungere l’interfaccia per una connessione WiFi alla rete: in questo modo si può tranquillamente controllare il climatizzatore semplicemente utilizzando il proprio dispositivo mobile. In generale, comunque,  le funzionalità sono abbastanza complete e il suo utilizzo è relativamente semplice.

Un altro modello fortemente consigliato sempre per quanto riguarda la versione inverter è il “Samsung Windfree Classic 9000 + 12000 BTU”: le dimensioni di questo dispositivo possiamo considerarle tutto sommato standard e inoltre presenta due split di colore bianco, che gli consegnano un aspetto da un lato elegante e dall’altro minimal. Per quanto riguarda le sue caratteristiche tecniche, questo climatizzatore ha una capacità di raffreddamento di due elementi interni uguale rispetto al modello che vi abbiamo descritto in precedenza, ovvero 9000 e 12000 BTU/h. Il livello di rumorosità massimo è invece pari a 61 dB, mentre il fluido refrigerante che viene usato è l’R32. Questo articolo è dotato non solo di due telecomandi, ma anche da una interfaccia WiFi per la connessione di rete, così da poter avere la possibilità di controllarlo da remoto tramite il proprio dispositivo mobile. Ma non è finita qui. Questo modello infatti possiede il sistema WindFree che permette, grazie ai suoi numerosi microfori presenti sulla sua superficie anteriore, una diffusione del flusso dell’aria omogenea e delicata al tempo stesso. Inoltre, è dotato anche di un sistema Spi Air Purifer che consente di avere dei livelli di purificazione dell’aria decisamente buoni: questo è reso possibile in particolar modo dall’utilizzo combinato dell’idrogeno attivo e degli ioni di ossigeno. Questo climatizzatore infine presenta anche altre funzionalità interessanti, come ad esempio il funzionamento automatico oppure il Good Sleep che è in grado di garantire un riposo confortevole. Ma anche l’Auto Clean, che aiuta a prevenire una possibile formazione all’interno delle unità di muffe e funghi.

Migliori Condizionatori Dual Split WiFi 2022

In precedenza vi abbiamo mostrato qualche modello di condizionatore dual split con integrato anche il sistema WiFi per poter controllare da remoto tutte le funzionalità dello strumenti. Tra i migliori dispositivi che presentano questa particolare funzionalità troviamo anche il “Daikin Bluevolution Stylish Blackwood 9000 + 12000 BTU”, che propone una unità esterna con una forma quasi squadrata: insomma, questo prodotto è ideale soprattutto per chi non si interessa dell’aspetto estetico, che sicuramente non è dei migliori. Discorso diverso invece per i due split, che sono stati realizzati tenendo in considerazione anche lo stile: la finitura nera, infatti, dona a questo condizionatore una grande originalità ed eleganza, soprattutto perché garantisce un affascinante effetto legno. Ma non solo: il cliente potrà scegliere anche una variante di colore tra il bianco e l’argento. Il livello di rumorosità è abbastanza elevato, considerato che può toccare i 62 dB. Anche in questo caso il refrigerante che viene adorato è l’R32. Tra le varie caratteristiche tecniche, questo prodotto è dotato di una particolare funzione che prende il nome di Coanda Air Flow, che consente tra le altre cose che l’aria venga diffusa nella stanza in maniera totalmente naturale, con una velocità ridotta e senza usufruire di flussi diretti. Inoltre, nella modalità relativa al rinfrescamento, l’aria viene diretta verso il soffitto: in questo modo viene garantito un miglior comfort dell’ambiente. Lo strumento possiede anche un sistema chiamato Grid Air Sensor, che è in grado di ottimizzare il funzionamento del dispositivo. In che modo? Semplicemente riuscendo a rilevare la presenza delle persone nella stanza e l’esatta temperatura delle pareti e del pavimento. Come già accennato in precedenza, sono integrati nell’articolo anche i moduli WiFi, che consentono una connessione di rete: in questo modo, tutte le varie funzionalità che sono presenti nel telecomando, sono a disposizione anche sullo smartphone o sul tablet, così da poter aver un comodo ed immediato controllo della temperatura, che può essere tranquillamente modificata in caso di necessità inserendo delle nuove impostazioni.

Migliori Condizionatori Fissi Dual Split 2022

Sul mercato sono presenti davvero numerose categorie di condizionatori dual split tra cui scegliere. Tra queste troviamo anche quelli fissi a parete e anche in questo caso si ha solo l’imbarazzo della scelta considerata la varietà di modelli che attualmente si possono trovare in commercio. Come ad esempio il “Mitsubishi Kirigamine Style 9000 + 12000 BTU”: si tratta del tradizionale sistema di rinfrescamento ambientale, dotato in particolar modo di due elementi interni da installare sulle pareti e da una unità interna. Sicuramente è uno strumento che colpisce per il suo aspetto, considerato che presenta un design in cui l’eleganza è il fattore principale: questo elemento viene garantito soprattutto grazie ad una verniciature liscia, con la possibilità di scegliere tra tre tipi di colorazioni differenti (rosso, bianco oppure nero). Le linee sono abbastanza squadrate, mentre le unità interne possiedono uno stile che le rendono ideali in particolar modo per ambienti moderni. L’unità esterna ha un livello massimo di rumorosità pari a 62 dB, mentre per ridurre l’impatto ideale viene utilizzato un fluido refrigerante R32. Per rendere ottimizzati i consumi e l’efficienza sia in fase di riscaldamento che in quella di raffreddamento, l’unità esterna presenta un inverter DC. Ma non solo: per ridurre i consumi energetici e per migliorare la qualità dell’aria, la temperatura viene monitorata in maniera costante. Inoltre, grazie al sistema di filtrazione Plasma Quad Plus, le particelle vengono trattenute fino a PM2.5: in poche parole, vengono tenute tutte quelle particelle che presentano un diametro più baso di 2.5 micron. Ma ancora non è finita qui: durante il passaggio del flusso d’aria, infatti, vengono generate delle scariche elettriche che permettono di eliminare batteri e virus: in questo modo, dunque, l’ambiente viene reso più salutare. Anche questo dispositivo, come la maggior parte di quelli che vi abbiamo descritto fino a questo momento, è dotato anche di una interfaccia WiFi per avere un collegamento alla rete: stando comodamente in ufficio, ad esempio, si possono eseguire determinate regolazioni e si possono sempre tenere sotto controllo specifiche impostazioni, come il livello della temperatura degli ambienti. Vengono infine forniti in dotazione anche due comodi telecomandi, adatti soprattutto per chi vuole avere un controllo dell’apparecchio classico e tradizionale. In poche parole, questo è un condizionatore che viene particolarmente consigliato, in quanto è in grado di combinare l’eleganza sopraffina con le tecnologie avanzate, che sono in grado di garantire non solo un’ottima qualità dell’aria, ma anche un refrigerazione decisamente soddisfacente. Il tutto, ovviamente, avendo un occhio di riguardo anche per i consumi energetici. Il prezzo non è nemmeno troppo elevato (attualmente lo si può trovare ad un costo che supera leggermente i 1800 euro) soprattutto se si tengono in considerazione tutte le varie funzionalità che propone.

Migliori Condizionatori Dual Split a basso prezzo 2022: economici e in offerta

Spesso e volentieri decidere di installare un impianto di climatizzazione può comportare un importante esborso economico. Ovviamente, però, sul mercato ci sono a disposizione diversi modelli di climatizzatori acquistabili ad un prezzo tutto sommato accessibile e non troppo elevato. E’ il caso, ad esempio, dell’”LG Artcool 9000 + 12000 BTU”, che in questo momento può essere trovato anche in offerta ad un prezzo inferiore a 1350 euro. Il design di questo dispositivo è allo stesso tempo ricercato, ma anche minimal ed essenziale: la finitura è di colore grigio antracite che dona sicuramente un tocco di classe ed eleganza in più: per questo motivo, questo articolo si combina meglio con un arredamento moderno. Anche in questo caso, come qualche modello già descritto in precedenza, il fluido refrigerante è l’R32, anche se la sua caratteristica principale è quella di avere una attenzione particolare al risparmio energetico. Utilizzando infatti la specifica funzione Smart Load Control, infatti, si ha la possibilità di ridurre il consumo addirittura fino al 35% nella fase di avvio rispetto ai modelli più classici e tradizionali: questo aspetto viene garantito soprattutto grazie alla presenza del compressore BLDC e di un sistema di micro interruttori in grado di regolare, in maniera totalmente automatica, la temperatura del refrigerante, che viene selezionata tenendo in considerazione le condizioni climatiche sia interne che esterne. Il limite di rumorosità è decisamente più basso rispetto a quello presente in tanti altri modelli, tanto che può toccare un massimo di 19 dB: questo è reso possibile in particolar modo grazie alla presenza del ventilatore Skew Fan, combinato con una tecnologia a basse vibrazioni relativa al gruppo motore e compressore. Inoltre, attraverso la specifica funzione chiamata Silent Mode, è possibile abbassare quella che è la velocità di rotazione delle ventole, andando a diminuire ulteriormente la potenza sonora di 3 dB all’incirca. Ma ancora non è finita. Questo modello, infatti, è dotato di un sistema Jet Cool che permette di avere un rapido raffreddamento dell’ambiente. Lo ionizzatore Plasmaster invece migliora la purificazione dell’aria e, in più, è integrato anche il WiFi così da poter controllare da remoto il dispositivo tramite smartphone oppure tablet.

Redazione Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.