Migliori Bici Elettriche Pieghevoli 2021: marche consigliate, economiche, cinesi, italiane e Decathlon

Quali sono le migliori bici elettriche pieghevoli presenti sul mercato in questo 2021? Facciamo una panoramica sull’offerta attuale per individuare le migliori marche, i modelli più economici, quelli cinesi, quelle italiane ed i prodotti venduti da Decathlon.

Marche consigliate per le e-bike pieghevoli

Sono tate le marche che hanno deciso di entrare nel mondo delle e-bike, lanciando anche modelli di biciclette elettriche pieghevoli. Nell’elenco delle migliori case produttrici figurano sia nomi storici del ciclismo che brand che hanno conquistato la fama in un altro settore, quello dei prodotti di tecnologia. D’altronde le e-bike, sempre più sofisticate e performanti, rappresentano oggi il matrimonio perfetto tra meccanica tradizionale e modernità. Tra le marche più apprezzate è possibile menzionare Fiido, i-Bike, Xiaomi, NCM, Atala, Fratelli Schiano e Gocycle, ma l’elenco potrebbe essere decisamente più lungo. Ovviamente la marca rappresenta solo uno dei tanti parametri che bisogna tenere in considerazione quando si decide di acquistare una nuova e-bike elettrica: sono fondamentali le caratteristiche del motore e della batteria, la qualità dei materiali, il peso, le dimensioni ed altri dettagli. Ogni modello ha le sue peculiarità: cerchiamo di capire quali sono le migliori bici elettriche pieghevoli per ciascuna categoria.

Migliori bici elettriche economiche 2021

È inutile girarci intorno: quando si deve fare un acquisto, a prescindere dalla sua importanza, il prezzo è la prima cosa che si guarda. Ma basare la scelta del modello seguendo solo il criterio del prezzo più basso non è una buona idea: bisogna sempre cercare il prodotto che garantisca un buon rapporto tra il prezzo e la qualità. Il modello DYU Portatile Smart City con ruote da 14 pollici, motore da 250 W e batteria da 36 V e 10 Ah ha ottenuto ottime recensioni: piccola e leggera, può essere riposta nel bagagliaio piegando il manubrio e abbassando il sellino; il prezzo è leggermente inferiore ai 500 euro. Chi vuole rimanere su questa fascia di prezzo, ma preferisce le bici di dimensioni un po’ più normali può optare per la i-Bike Fold, dotata di ruote da 20 pollici, motore da 250 W e batteria da 216 Wh; buoni materiali, discreta potenza, ripiegata occupa davvero poco spazio. Se dobbiamo trovare un difetto, lo si può individuare nel fatto che è monomarcia.

Migliori biciclette elettriche cinesi 2021

Ormai per indicare prodotti di bassa qualità il termine cineserie viene usato sempre meno frequentemente. Il fatto è che i colossi cinesi hanno messo sul mercato articoli anche di ottimo livello, e lo stesso vale anche nel campo delle e-bike. Fiido si propone sul mercato come il produttore delle migliori biciclette elettriche pieghevoli; effettivamente, navigando nei siti di e-commerce e nei portali specializzati, molti suoi modelli vengono messi tra le biciclette più interessanti. Ad esempio possiamo parlare della Fiido M1 Pro, dotata di batteria agli ioni di litio da 48 V e 12,8 Ah: nonostante si tratti di una fat bike, con delle ruote belle cicciotte, una volta piegata, questa bici occupa davvero poco spazio (96 x 79 x 45 cm); sul web si può trovare a poco più di 1.200 euro.

Un’altra bici elettrica pieghevole made in China che sta riscontrando ottimi risultati tra il pubblico è la Himo Z20, che con le sue ruote da 20 pollici, il motore da 250 W e la batteria da 36 V e 10 Ah, l’ammortizzatore ed il cambio a 6 velocità garantisce buone prestazioni, con un’autonomia che può arrivare fino a 80 km. Quando si effettuano delle ricerche di ebike pieghevoli nei principali siti di e-commerce c’è una marca cinese che non manca mai tra i risultati, ovvero la Samebike; tra i suoi modelli più attrezzati c’è la Samebike LO26, che nonostante le sue ruote da 26 pollici può essere ripiegata; freni a disco. Motore da 350 W, batteria da 10,4 Ah e 48 V sono le sue caratteristiche principali.

Migliori bici elettriche pieghevoli italiane

L’Italia vanta una lunga tradizione nel campo del ciclismo; anche se con un po’ di ritardo, anche diverse ditte italiane si sono lanciate nella produzione di veicoli a pedalata assistita. Un nome che è riuscito a farsi rapidamente spazio in questo campo è quello di Nilox: per quanto riguarda le bici pieghevoli, il suo prodotto di punta è la Nilox J4, fat bike con ruote da 20” x 4”, motore brushless da 26v e 250 W, freni a disco, cambio Shimano a 7 velocità, batteria da 36 V e 8 Ah; il suo prezzo di listino sfiora i 1.300 euro. Anche la Atala, nome storico per quanto riguarda le bici italiane, propone la sua gamma di ebike: il modello Atala Extrafolding 7.1 è dotata di ruote fat da 20 pollici, cambio Shimano Tourney ed ha la funzione Soft Start, che permette di partire da fermo, passando da 0 a 6 km/h senza pedalare. Molto interessante anche la Wayel e-bit S, probabilmente la migliore bici elettrica italiana per chi deve fare piccoli spostamenti: bastano trenta secondi e tre mosse per ripiegarla. Pesa solo 13,4 kg senza batteria, ha ruote da 16 pollici, motore da 250 W e batteria da 36v e 9,6 Ah che garantisce un’autonomia fino a 65 km.

Migliori bici elettriche pieghevoli Decathlon 2021

Quando si parla di sport è praticamente impossibile non parlare di Decathlon, la catena leader in questo ambito. Nel suo catalogo c’è tanto spazio per le bici elettriche, anche per i modelli pieghevoli. Il top è rappresentato dalla Icone E-Road Plus, fat bike dall’aspetto grintoso ma elegante grazie al suo design minimal; con le sue ruote da 20 pollici, i freni a disco, la forcella ammortizzata, il cambio Shimano, la batteria Samsung da 48 v e 624 Wh ed il motore brushless da 250 W, questa bici garantisce un’autonomia fino a 30/40 km e permette di viaggiare comodamente su ogni tipo di terreno; il costo sfiora i 1.5000 euro. Chi non ama le ruote grosse può puntare la Btwin Tilt 500: una volta richiusa, ha un ingombro di soli 83 x 67 x 45 cm. È dotata di un motore brushless da 250 W, una batteria inserita nel telaio da 24 V e 7,8 Ah ed il cambio Shimano a 6 velocità; la batteria permette di percorrere fino a 35 km (in modalità eco); il prezzo è di 849 euro.

Redazione Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *