Migliori Barrette Proteiche 2020: per massa, low carb, naturali, senza zucchero, per dimagrire, Decathlon e marche da supermercato

Le proteine sono fondamentali per lo sviluppo muscolare: proprio per questo motivo gli atleti (ma non solo loro) si chiedono quali possano essere le migliori barrette proteiche del 2020. Le barrette rappresentano la fonte più comoda per assimilare proteine, che sono l’ingrediente principale di questi particolari snack, ma non sono l’unico. Sono quindi diversi i fattori da prendere in considerazione per individuare quelle che possono essere definite come le migliori barrette proteiche per massa, le migliori senza zucchero, le migliori low carb, quelle più utili per dimagrire e le più indicate tra quelle che si possono trovare al supermercato o da Decathlon.

Migliori barrette proteiche per massa 2020

Chi pratica qualche disciplina sportiva per la quale sono necessarie forza e massa muscolare sa benissimo che deve seguire un’alimentazione personalizzata, mirata all’ottimizzazione dell’assunzione di proteine. Il fabbisogno proteico può variare parecchio da persona a persona: una persona adulta che può essere definita sedentaria si può accontentare di 0.8 grammi per ogni chilogrammo di peso, mentre ad un adolescente servono quantità maggiori (1,2 grammi ogni chilo di peso). Negli sportivi il fabbisogno di proteine cresce ulteriormente: si va da 1,5 grammi per ogni chilogrammo di peso e si può arrivare addirittura fino agli 1,8/2 grammi per chilogrammo di peso corporeo per gli sport di potenza con elevata intensità di allenamento.

L’utilizzo delle migliori barrette proteiche per massa diventa importantissimo soprattutto per chi si allena praticamente tutti i giorni e con un’alta intensità: chi svolge un’attività fisica in modo blando e saltuario potrebbe riuscire a soddisfare il suo fabbisogno proteico anche seguendo una dieta corretta e bilanciata (stabilita magari insieme ad un nutrizionista), ma i “veri” sportivi no. Per fornire il giusto apporto di proteine al loro organismo dovrebbero mangiare di più, rischiando di ingrassare per via del maggiore introito calorico legato all’incremento del consumo di grassi e carboidrati; in questi casi le giuste barrette possono rappresentare un importantissimo strumento di integrazione all’alimentazione, permettendo all’atleta di assumere le giuste quantità di proteine per fornire alla massa muscolare il giusto sostengo per il suo sviluppo.

Bisogna ricordare che non si deve pensare di poter sostituire con le barrette le proteine che si devono assumere tramite l’alimentazione; inoltre non bisogna mai eccedere: l’abuso delle bars è sconsigliatissimo! Qual è il momento adatto per mangiare le barrette proteiche? DI solito vien consigliato il loro consumo al mattino, quando le proteine sono importantissime, oppure prima o dopo aver svolto l’allenamento. Tra le migliori barrette proteiche per massa è possibile menzionare le Animal Snack (particolarmente indicate per chi è nella fase di guadagno di massa), le Quest Bar (con una formula perfetta che gli permette di essere ottima fonte di energia pre-allenamento e di fonte di proteine postallenamento, ideale anche per i bodybuilder) e le Hurricane XS (con altissimo contenuto di proteine di qualità, perfette per la crescita e il mantenimento della massa muscolare).

Migliori marche di barrette proteiche senza zucchero per dimagrire

Le barrette proteiche si distinguono dalle altre barrette energetiche perché la presenza di proteine rispetto a quella di carboidrati è più alta. Come abbiamo detto nel paragrafo precedente questa caratteristica le rende perfette per chi vuole aumentare, recuperare o mantenere massa muscolare, ma molti si chiedono se possono tornare utili anche a chi vuole dimagrire. Pur partendo dal presupposto che per perdere peso in maniera definitiva è necessario abbinare una sana alimentazione ad un esercizio fisico costante, esistono delle barrette che possono essere assunte come sostitute dei pasti e che quindi possono aiutare nelle lotta contro i chili di troppo. Possono essere la scelta ideale per chi ha una vita abbastanza frenetica e non ha molto tempo da passare ai fornelli: piuttosto che mangiare qualcosa in un fast food si potrebbe optare per questi snack proteici, che oltre ad essere poveri di grassi e, in alcuni casi, senza zucchero, sono arricchite con minerali e vitamine.

Questo non significa che si possa sostituire ogni pasto con le barrette! E come è stato detto prima l’abuso non va mai bene: si potrebbe fare una chiacchierata con un nutrizionista per scoprire come inserire al meglio le barrette proteiche senza zucchero nella propria dieta se si ha l’obiettivo di dimagrire. Altra osservazione: non tutte le barrette sono uguali; bisognerebbe sempre leggere le etichette nutrizionali; le migliori marche propongono prodotti che presentano un perfetto mix di nutrienti. Il consumo di barrette proteiche senza zucchero (o con un basso contenuto di zuccheri) come pasto sostitutivo nell’ambito di un regime dietetico ipocalorico con maggior contenuto proteico può esser utile per ottimizzare il processo di dimagrimento, mantenendo al contempo la propria massa muscolare.

Sono diversi i vantaggi che spingono le persone a mangiare barrette proteiche per dimagrire: sono semplici e si portano appresso facilmente (meglio che entrare in un fast food oppure portarsi dietro un contenitore con il cibo preparato a casa), spesso hanno un gusto dolce (e chi è a dieta sa quanto possano mancare i gusti dolci), forniscono un buon apporto calorico e nutrizionale ed infine hanno un costo più basso rispetto ad un pasto consumato fuori. In base alle recensioni dei consumatori è possibile individuare alcune tra le migliori marche che producono barrette proteiche senza zucchero: rientrano in questo elenco le Zero Bar di Biotech USA, le Bresup (barrette made in Italy salata perché l’ingrediente principale è la bresaola), le Carb Killa di Grenade, le Protein Bar nu3 e gli Zero Snack di Prozis.

Migliori barrette proteiche low carb e senza carboidrati

Sul mercato esiste un’infinita quantità di barrette ed integratori di vario genere; di solito le barrette proteiche sono composte da un’importante dose di proteine (di solito si parte dai 20 grammi in su) e da altri ingredienti come vitamine, sali minerali, grassi e carboidrati. Le barrette low carb contengono lo stesso importante quantitativo di proteine, ma contengono pochissimo carboidrati (in alcuni casi non ce n’è addirittura traccia). Questo è un aspetto importantissimo per chi segue un regime alimentare restrittivo: non dobbiamo pensare solo a chi è a dieta perché vuole perdere un po’ di peso, ma anche e soprattutto a quegli sportivi che hanno bisogno di ripristinare le loro riserve energetiche ma devono seguire un regime alimentare particolarmente restrittivo (sollevatori di pesi e body builders, ad esempio).

Le migliori barrette proteiche low carb possono quindi essere viste sia come spuntino che come integratore da assumere dopo l’allenamento, ma si possono mangiare anche a colazione per iniziare la giornata con il giusto carico di energia. Queste barrette favoriscono il recupero e lo sviluppo muscolare, ma la loro particolare composizione a basso contenuto di zuccheri e carboidrati rende agevole il loro inserimento nella dieta. Alcune delle migliori barrette proteiche senza carboidrati o low carb le abbiamo citate anche nel paragrafo precedente: le Carb Killa Grenade e le Bresup ad esempio si contraddistinguono per il bassissimo contenuto sia di zuccheri che di carboidrati.

L’elenco può essere completato dalle barrette My Bar Zero di My Protein, disponibili in vari gusti e che contengono circa il 90% di carboidrati in meno rispetto alla media delle comuni barrette proteiche presenti sul mercato, le barrette High rotein Low Carb di Weider (disponibili nei gusti stracciatella, caramello salato, fragola, latte macchiato, cioccolato e frutti rossi), le barrette Protein Energy 38% di GoMo (povere di carboidrati e zuccheri, disponibili nei gusti Chocolate Crips + guaranà e Vanilla Crisp + Maca), le barrette VB Bar 25 Low Carb, le Real Pro Low Sugar della All Stars (che contengono 1,8 grammi di carboidrati per ogni barretta da 50 grammi), le barrette MUV Food for Action (disponibile nei gusti cookie cream, intense caramel, brownie, peanut crunch, chocolate chunk, cookie dough & chocolate chunk).

Migliori barrette proteiche naturali 2020

Abbiamo visto che sul mercato si possono trovare i prodotti di tantissime marche; ovviamente non tutte le barrette sono composte da ingredienti al cento per cento naturali. Qualcuno sostiene che le migliori barrette proteiche naturali sono quelle che uno si prepara da solo a casa utilizzando ingredienti genuini; navigando sul web è possibile trovare tante ricette interessanti per fare delle buone e sane barrette proteiche a casa. Giusto per citare un paio delle ricette più gettonate possiamo menzionare quella relative alle barrette con semi di canapa, cacao e datteri e quella delle barrette con avena, arancia e cacao. Ovviamente non tutti hanno il tempo o le capacità di prepararsi in caso le bars, quindi non sarebbe una cattiva idea cercare di capire qual sono le migliori barrette proteiche naturali tra quelle che si trovano in commercio in questo 2020.

Leggendo le recensioni dei consumatori è possibile scoprire che tra i prodotti più apprezzati ci sono le Vegan Protein Bar della BodyMe, realizzate con ingredienti biologici e certificati. Gli utenti gradiscono molto anche la Barrette proteiche biologiche alla carruba della Maama: sono vegane, gluten free, senza soia e senza zuccheri aggiunti, con solo ingredienti vegetali, organici e naturali. Chi ama le barrette salate dovrebbe prendere in considerazione l’idea di assaggiare le Proteincrock della Matt, ricche di proteine e di fibre e con ingredienti al 100% naturali (è un mix di semi. Cereali e legumi). Rientrano più nel campo delle barrette energetiche che in quelle proteiche, ma le Natural Bar della Natural Athlete hanno ottenuto buone recensioni e sono disponibili nei gusti mela, mandorle e anacardi, barbabietola e pistacchi, cacao; le Natural Bar sono senza zuccheri aggiunti, senza glutine e senza additivi artificiali.

Chi è alla ricerca di una barretta proteica che sia vegana, crudista e realizzata con ingredienti naturali dovrebbe provare la Barretta con carruba e canapa della Vivoo. Le barrette Lifebar Protein contengono ingredienti biologici e sono senza glutine, senza lattosio e senza zuccheri aggiunti; preparate con tutti i crismi del raw food, le barrette sono disponibili al gusto fragola, lamponi e altri gusti. La barretta Bio Proteica con acai di Amdrosiae è ricca di proteine, Vitamina C e omega 3: raw biologica, il suo consumo viene consigliato in particolar modo dopo l’attività fisica per recuperare le energie; della stessa marca sono disponibili altre barrette proteiche naturali, come quella con limone e canapa o quella con cacao e canapa.

Migliori barrette proteiche Decathlon 2020

Anche nei negozi e dal sito Decathlon è possibile acquistare proteins bar di buona qualità. Il prodotto più venduto è la confezione da 12 pezzi di barrette proteiche Ecosize al gusto cioccolato e nocciola; ideali da assumere vicino gli allenamento come spuntino amico dei muscoli, queste barrette contengono 22 grammi di proteine e 23,9 grammi di carboidrati, in modo da essere anche una buona fonte energetica. Il prodotto che invece ha ottenuto il maggior numero di recensioni (ben 313 con una media di 4,4 su un massimo di 5) è invece la confezione che contiene 5 pezzi da 40 grammi di barrette proteiche After Sport della Aptonia al sapore di brownie; viene consigliato il suo consumo trenta minuti dopo l’allenamento, magari insieme ad una bevanda di recupero; ogni barretta ha un valore energetico di 162 Kcal, con un apporto di proteine pari a 11 grammi.

Tra le migliori barrette proteiche acquistabili da Decathlon ci sono anche le barrette Gymline Muscle della Enervit, caratterizzate da un elevato contenuto proteico (27%) e disponibili in vari gusti: crema di nocciole, gianduia, cappuccino, cookie, cocco e cioccolato, cioccolato e vaniglia, mirtillo, arancia e cioccolato, arachidi e caramello, cocco, mandorla, torta al limone e così via. Sempre della Enervit da Decathlon sono disponibili le barrette proteiche della linea The Protein Deal (con 20 grammi di proteine in ogni barretta da 55 grammi, disponibile in vari gusti) e quelle della linea Power Sport (con il 26% di proteine). Sono molto apprezzate anche le barrette Whey Crunch della Domyos, marchio che appartiene proprio alla Decathlon: nel formato da 60 grammi ci sono 22,8 grammi di proteine e una discreta dose di carboidrati (19,8 grammi). Voti alti anche pere condizioni di barrette Whey Protein Bar della Decathlon.

Forse qualcuno non se lo aspetta, ma da Decathlon si possono trovare anche delle barrette proteiche naturali; dando un’occhiata alle recensioni dei clienti, tra le migliori possiamo inserire senza dubbio le Natural Protein della Power Bar al gusto cioccolato e banana; si possono comprare singolarmente e in confezioni con tre pezzi da 40 grammi; si tratta di una ricetta vegana realizzata con ingredienti naturali che fornisce 12 grammi di proteine per porzione. Restando in ambito vegano possiamo citare anche le Protein Bar Natural Green: senza glutine, latticini e proteine animali, questi snack contengono il 23% di proteine e sono consigliate per la ricostruzione e il recupero muscolare. Ritroviamo la Aptonio anche tra le barrette proteiche vegetali che si possono trovare da Decathlon: le sue Vegan Protein Bar ai frutti rossi forniscono 10 grammi di proteine vegetali per ogni porzione da 40 grammi.

Barrette proteiche da supermercato: le migliori marche 2020

La maggior parte dei prodotti che abbiamo citato finora possono essere comprate in negozi specializzati oppure devono essere ordinate su internet: ma esistono delle barrette proteiche da supermercato? E se sì, quali sono le migliori marche? Effettivamente se si fa un giro tra gli scaffali dei supermercati è più facile trovare barrette più simili a merendine che a prodotti dietetici o per chi fa sport: spesso ci sono prodotti con zucchero, cereali soffiati, miele, oli vegetali di non ottima qualità, conservanti e così via. Bisogna quindi fare un po’ di attenzione per riuscire ad individuare delle “vere” barrette proteiche.

In alcuni supermercati è possibile trovare lo snack proteico Pesoforma BeActive, che apportano il 25% di energie in proteine, utilissime al mantenimento della massa muscolare, e forniscono fibre, minerali e vitamine. Sempre della stessa marca è possibile trovare le barrette al gusto fondente e mandorla che possono tornare utili nella lotta contro i chili di troppo perché sono dei pasti sostitutivi che contengono il 25% di proteine; della stessa linea sono disponibili le barrette ai cereali croccanti e cioccolato. Nei negozi un po’ più forniti è possibile trovare anche i prodotti della Enervit (ne abbiamo parlato anche in precedenza): interessanti gli snack proteici al cocco e cioccolato fondente oppure al cioccolato al latte, che sono anche senza glutine. Non sono impossibili da trovare neanche le barrette proteiche della Herbalife: tra i gusti disponibili ci sono agrumi e cacao e arachidi.

Se non si riescono a trovare questi prodotti, nei supermercati è comunque possibile trovare tutti gli ingredienti per crearsi le migliori barrette proteiche fatte in casa! Giusto per fare un esempio, una ricetta prevede l’utilizzo dei seguenti ingredienti: arachidi tritate (due etti), uova (4), dolcificante liquido (ne basta un cucchiaino) e la buccia tritata di un limone; dopo aver mescolato il tutto basta mettere tutto in forno per un quarto d’ora a 150 gradi; una volta sfornato, il composto può essere tagliato in tranci e conservato per esser consumato nel momento del bisogno. Questo era solo un esempio: facendo una ricerca sul web è possibile trovare una miriade di ricette di barrette proteiche fai da te; basta scegliere quelle più affini ai propri gusti o più in linea con le proprie esigenze nutrizionali per riuscire a preparare un prodotto non molto diverso da quelli proposti dalle migliori marche che producono barrette proteiche da supermercato.

Redazione Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *