Migliori Piattaforme Trading Online Italiane 2022: professionali, con demo e autorizzate Consob

Che voi siate professionisti o Trader Online amatoriali, esistono delle piattaforme in grado di aiutarvi ad ottenere la miglior performance di questa attività. Vediamo adesso, quali sono le migliori piattaforme italiane per il Trading Online professionali, con la possibilità di visionare simulazioni in demo e autorizzate Consob.

Migliori Piattaforme di trading online italiane professionali 2022: la classifica

Una delle più famose piattaforme professionali utilizzate in Italia per svolgere attività di Trading Online, che in una ideale classifica si troverebbe sicuramente almeno sul podio, è senza dubbio Markets.com. La piattaforma è una dei top del settore e offre a tutti la possibilità di entrare e appassionarsi al grande mondo del Trading Online.

Perché possiamo considerare questa piattaforma idonea per chi ha intenzione di portare la propria esperienza di Trading Online a un “livello successivo”?  I motivi sono davvero molteplici. Markets.com nel 2022 offre al Trader Online la possibilità di usufruire della sezione strumenti e suggerimenti concessa dallo stesso portale per permettergli di carpire i trucchi migliori e, di conseguenza, affinare la tecnica con cui lo stesso utente si trova a fare Trading Online. Lo stesso Trader Online si troverà, grazie alle tips offerte nel 2022 da questa sensazionale piattaforma online italiana, a crescere, modificando l’abilità nel Trading Online.

Markets.com, infatti, si presenta come la piattaforma online italiana in grado di assicurare il massimo Trading Online. La piattaforma offre al Trader Online, sia amatoriale ma molto più spesso professionista ed esperto, la solidità finanziaria, la competenza nel trading e la possibilità di godere dell’attività di trading online sfruttando gli spread più bassi del settore grazie alla fitta e scelta rete di importanti broker e fornitori di liquidità.

Come abbiamo già visto in precedenza Markets.com è una piattaforma davvero aperta a tutti, trader amatoriali ma anche trader professionisti: ai primi è dedicata una nota che si può leggere in una finestra collocata in alto nello schermo non appena si approda nel sito Markets.com che avvisa i trader alle prime armi della complessità degli strumenti CFD, “contratto per differenza”. I CFD, infatti, comportano un rischio elevato di perdita del proprio denaro a causa della leva finanziaria che, nella piattaforma in esame,  è pari a 1:300. Markets.com continua spiegando che gli investitori retail perdono i propri soldi quando operano sui CFD nel gestore stesso di appartenenza, quindi nella stessa piattaforma, nel ben 81, 3 % dei casi e che, proprio per questa ragione, la scelta di investire in Markets.com con la modalità dei CFD deve essere chiara e consapevole a fronte del rischio elevato di perdita del proprio denaro: per aprire un proprio account e iniziare fin da subito a fare trading online nel 2022 con questa piattaforma italiana basta un deposito minimo di 100 euro, ma ciò che può arrivare a farti perdere il mercato del trading online può arrivare a cifre molto più consistenti.

Per i trader professionisti, d’altra parte, Markets.com offre un servizio VIP in grado di spostare su un altro livello il trading online e renderlo maggiormente appetibile anche a tutti coloro che nel 2022 sono ormai già divenuti esperti di questa attività. La piattaforma VIP per i trader online più competenti, che varia di nome rispetto al link e alla piattaforma di partenza dedicata anche ai meno esperti e viene definita Marketsx, veloce e affidabile, offre esattamente le stesse possibilità di Markets.com portate, però, ad un livello superiore per quanto riguarda gli strumenti offerti, lo spread di livello superiore che si manifesta con l’andamento dei mercati nelle attività di trading online e i servizi proposti che si moltiplicano e diventano più seri. Appartiene a questa rosa di nuove prestazioni offerte soltanto in Marketsx la possibilità di consultare una gamma di opinioni diversificate con ulteriori dispositivi fondamentali e tecnici per controllare, monitorare e eventualmente reagire ad ogni aspetto del mercato corrente mentre si sta portando avanti la propria attività di trading online. A questi sevizi esclusivi si aggiungono, solo per gli account VIP dei trader online italiani esperti che fanno parte di Marketsx, si aggiunge la possibilità si consultare i grandi nomi del settore per poter ricavare dalla loro esperienza nuovi consigli e suggerimenti per accrescere la propria esperienza, insieme ad idee da poter approfondire e prendere in considerazione. A tutto ciò, naturalmente, si aggiunge un servizio clienti VIP che si mostrerà sempre in prima linea per garantire il proprio appoggio e il proprio aiuto all’utente che si trova a fare trading online all’interno della stessa piattaforma nel 2022.

 La società è, in ogni caso, gestita da una sussidiaria del FTSE 250 e garantisce una esperienza unica di trading online di eccellenza.

La piattaforma i questione è italiana, ma sappiamo che è presente in tutto il mondo. Lo intuiamo sia perché vi è la possibilità selezionare la lingua da utilizzare nel portale fra italiano, ovviamente, ma anche inglese, francese, spagnolo, portoghese, tedesco, danese, olandese e arabo; ma anche perché offre all’utente la possibilità di scegliere la propria area geografica, scegliendo, stavolta, fra Europa, Africa, Australia, Globale e del Regno Unito, per analizzarne i dati specifici e le leggi grazie alle quali risulta una piattaforma regolamentata.

Noi, naturalmente, ne analizziamo la spiegazione riservata all’Europa che, oltre ad esplicarci il fatto che Markets.com, e di conseguenza la piattaforma VIP parallela Marketsx, è gestite da Safecap Investments Limited, afferma il fatto che sia regolamentata dalla CySEC con licenza numero 092/08 e dalla FSCA con licenza numero 43906 e che presenti la leva fino a 1:30 per i clienti al dettaglio e 1:300 per i clienti professionali, che i fondi dei clienti siano detenuti presso conti correnti segregati, che l’indennizzo all’investitore dell’ICF possa raggiungere persino i 20000 euro e, infine, che vi sia la protezione dal saldo negativo.

Migliori piattaforme di trading online italiane con demo 2022

Leader mondiale di social trading, eToro presenta anche una versione di se stessa tutta italiana. Circa un milione di trader online fino a questo primo mese del 2022 hanno già usato almeno una volta questo portale per investire e fare trading online. Ciò che forse molti non sanno, però, è che presenta anche una versione non competitiva e non rischiosa, pur rimanendo dotata della massima serietà.

Cosa permette di fare nel particolare nel 2022 una piattaforma di trading online dotata di demo? La demo è, di fatto, una simulazione e, più nel particolare, quando parliamo di trading online le demo sono le simulazioni dell’andamento dei mercati. Utili agli ultimi utenti entrati a far parte del settore per imparare a tutti gli effetti a fare trading online, sono il mezzo migliore per chi ha voglia di affinare le proprie tecniche e fare pratica prima di passare ad un livello successivo maggiormente impegnativo così come a tanti appassionati che hanno voglia di godersi l’andamento del trading online per passione, ma che o non possono permettersi di attivare un account reale per alimentare il quale occorre sfruttare, o meglio investire, il proprio denaro o per coloro che, semplicemente, non hanno voglia di farlo.

Una piattaforma di demo di trading online, infatti, in breve permette agli utenti di fare trading online senza però dover depositare il budget iniziale, ma utilizzandone uno virtuale.

La demo di eToro non è l’unica disponibile nel 2022 in rete, ma è quella che forse esplica al meglio il concetto stesso di simulazione in quanto ha una versione non demo nella quale ogni utente che abbia voglia di “rischiare” utilizzando il proprio denaro potrà creare un account e in iniziare la propria esperienza di trading online.

La demo di eToro, copia quasi esattamente tutto ciò che accade nella versione non simulata: l’iscrizione alla versione demo di eToro è totalmente gratuita, il deposito iniziale è lo stesso, ammonta a 200 euro e può essere versato sia usando una carta di credito che con il proprio conto Paypal, la scelta delle criptovalute viene considerata fra le migliori e, soprattutto, pur essendo una semplice simulazione riesce a garantire il massimo della resa e dell’esperienza del trading online.

La demo di eToro si presenta come “un modo più intelligente e semplice per fare trading nei mercati finanziari”. La versione con la simulazione permette di copiare i migliori top traders dell’intero globo e di replicare le loro attività di trading in tempo reale grazie ad un particolare strumento detto “copia brevettata” che rende l’esperienza nel portale ancora più verosimile: eToro garantisce il 73 % della redditività su 124 milioni di transazioni copiate secondo stime raccolte fino al primo giugno del 2018.

La tecnologia in questione, detta Copy Trader, permette ai trader online simulatori di mettersi in contatto con altri nuovi trader per discutere online delle strategie di trading e per copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading: proprio per questa ragione, cioè l.a possibilità di contattare e consultarsi fra trader online, il gruppo eToro parla di Social Trading.

Le ragioni per cui la demo di eToro è  presente fra le migliori piattaforme italiane per praticare attività di trading online nel 2022 sono pressoché le stesse che contraddistinguono anche la versione ufficiale, quella non dotata di possibilità di simulazione. Da oltre 14 Paesi, infatti, non solo in Italia, eToro si è guadagnato da parte dei consumatori la fiducia degli utenti più di ogni altra piattaforma del settore fintech più di dieci anni di attività; salvaguarda la privacy di ogni utente assicurando di non condividere per alcuna ragione i dati privati di ogni account previa una eventuale richiesta di consenso e, infine, riesce a garantire il massimo della sicurezza grazie alla protezione dei protocolli di sicurezza leader del settore a cui si affida.

Una nuova piattaforma italiana che possiamo inserire fra le migliori è Trade.com, autorizzata e regolata dalla CySEC attraverso la licenza n. 227/14/1. Iscriversi, in questo caso, è ancora più semplice: basta, infatti, inserire il proprio nome e cognome, numero di telefono e e- mail per iniziare la propria esperienza di trading online simulato in Italia. Anche in questo caso, però, come abbiamo già visto, l’esperienza di trading online è offerta da una piattaforma italiana che ha portali specifici in più Paesi, la cui sede principale opera a Cipro e che non permette di partecipare ai cittadini di giurisdizioni di USA, Canada e Giappone.

Ciò non serve, però, a diminuire il valore dell’esperienza di trading online nel 2022. “Puoi fare pratica nel trading senza rischi” è ciò che si legge a caratteri cubitali non appena approdiamo nella home da cui è possibile registrarsi alla piattaforma italiana di Trade.com.

Il conto demo da cui far partire la propria attività di trading online simulata parte da un valore di 10000 euro che potranno essere investiti nel trading di materie prime, azioni, valute e indici. Le condizioni del trading online in cui verranno portate avanti tutte le attività di mercato e investimento sono pari a quelle del mercato reale. Tutti questi aspetti sono compresi nel pacchetto iniziale di ogni account creato su Trade.com, con una iscrizione completamente gratuita, e contribuiscono a formare per ogni utente una esperienza di trading online completa e il più possibile simile a quella reale che si avrebbe in una piattaforma non dotata di demo. Fa parte dello stesso pacchetto, inoltre, la possibilità di poter usufruire di materiali formativi interattivi in modo che ogni utente possa, oltre a affinare le proprie capacità con la costante esperienza pratica, riuscire a carpire i dettagli e le modalità più idonee del trading online grazie allo studio della teoria e dei casi e a una voce più esperta del settore.

Nonostante sia una piattaforma italiana per il trading online dotata di demo, anche in questo caso così come in uno di quelli analizzati in precedenza, è riservato uno spazio alla consapevolezza che ogni utente deve avere nel momento in cui decide di portare avanti la propria attività di trading online con i CFD: anche in  questo caso il fattore di rischio è altissimo e, nel particolare, si arriva a contare il 73,84 % delle perdite dei trader.

Le piattaforme dotate di possibilità di fare trading online tramite l’utilizzo delle simulazioni, però, nel 2022, sono davvero tantissime e non tutte hanno un “gemello” reale che non prevede la versione demo.

Migliori piattaforme di trading italiane autorizzate Consob 2022: le più sicure

La Consob è l’acronimo di “Commissione nazionale per le società e la Borsa” ed è l’ente che si occupa di salvaguardare gli investitori. Non tutti i broker online sui quali possono iniziare gli utenti a fare attività di trading online sono autorizzati da questo organismo. Una autorizzazione della Consob, naturalmente, offre maggiore sicurezza agli utenti in primis e garantisce una maggiore serietà e professionalità da parte delle stesse piattaforme.

Essendo quello del trading online un settore molto particolare e delicato, la maggior parte dei portali, compresi quelli che abbiamo già nominato nel corso dell’articolo, sono autorizzati nei Paesi stranieri da diversi metodi legislativi e in Italia, proprio dalla Consob.  Non dobbiamo, però, confondere tale autorizzazione con la certificazione: con la sua autorizzazione la Consob offre la possibilità ad un broker di operare con i cittadini entro i confini italiani sotto la sua supervisione. La stessa Consob n ella relazione che ha stilato sull’andamento del corso del 2018, valida anche nel primo trimestre del 2019, afferma che è “competente a vigilare soltanto sul rispetto delle regole di comportamento da parte della succursale nello svolgimento dell’attività nei confronti dei clienti italiani”. Possiamo confermare,  naturalmente, che anche nel 2022 le si prospetterà il medesimo compito.

Una delle piattaforme italiane per portare avanti le proprie attività di trading online nel 2022 autorizzata dalla Consob, oltre alla famosissima e plurinominata eToro, è senza dubbio AvaTrade. Trade with confidence all’avanguardia nel settore grazie a innumerevoli piccoli accorgimenti: dalla applicazione scaricabile su iPhone e Smartphone Android per poter fare trading ovunque alle ultime innovazioni di mercato di cui si serve come il MetaTrader 4, piattaforma effettiva di trading lo Sharp Trader, una utilissima trading academy; AvaOptions, la piattaforma innovativa più idonea per le cosiddette “opzioni vanilla” e, infine, DupliTrade, la piattaforma di social trading che permette a tutti i trader attivi di consultarsi e confrontarsi fra loro come in un vero e proprio social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.