Migliori banche italiane 2022: classifica giovani, mutui, interessi d’investimento e per aprire un conto

Tante sono le caratteristiche che decretano una banca come una buona banca, ma qual è la migliore in assoluto? Ogni banca ha delle proprie caratteristiche e, soprattutto, dei propri punti forti, sui quali spingere per battere la concorrenza. Alcune caratteristiche importanti sono la facilità di apertura di conti correnti per i giovani, la capacità di dare mutui migliori, la possibilità di avere dei buoni interessi per gli investimenti e per chi vuole semplicemente aprire un conto corrente in banca. Vediamo quali sono le banche migliori, a seconda di queste caratteristiche.

Le migliori banche per i giovani: la classifica

Diverse banche offrono trattamenti diversi per i più giovani, molti sono i servizi dedicati ai ragazzi tra i 18 ed i 26 anni.

Alcuni dei servizi più richiesti sono l’erogazione di carte prepagate per gli under 25, una gestione online del proprio conto corrente online, la possibilità di concedere mutui, ma soprattutto la possibilità di erogare prestiti agli under 35.

Unicredit Banca e la Genius Card per i giovani

Una delle migliori banche per gli under 25 è sicuramente la Unicredit Banca.

L’Unicredit Banca permette anche ai giovanissimi, ragazzi dai 13 ai 17 anni, di avere un conto di deposito. Il conto, chiamato Genius Teen, permette al cliente di versare, prelevare e tanto altro, con zero spese di gestione. È un conto di deposito gratuito, quindi senza spese per l’apertura ed include anche la carta di debito e tutte le azioni possibili con un normale conto, anche la ricarica al cellulare allo sportello dell’ATM. Oltre a tutto questo, offre anche la possibilità di dare una carta prepagata (ma solo se compiuti i 14 anni di età) ed uno sconto sugli abbonamenti per le maggiori riviste distribuite da Mondadori.

Altro vantaggio per i giovani è la carta prepagata Genius Card, nominativa e ricaricabile tramite IBAN, utilizzabile sia in Italia che all’Estero.

Ha un costo di emissione di 5 euro ed un canone mensile gratuito per gli under 30. Con questa carta è possibile fare e ricevere bonifici, ricaricare il cellulare, pagare le bollette e controllare il saldo della carta ed i movimenti dei contanti grazie ad un utilissimo servizio di SMS Alert, che avverte l’utente ad ogni movimento bancario.

L’Unicredit Banca, inoltre dà la possibilità ai giovani di chiedere dei finanziamenti, sia per gli acquisti e sia per finanziare i propri studi.

Intesa San Paolo propone il Conto XMe per Giovani

Altra banca che dà molta importanza ai giovani è Intesa San Paolo. Una delle tante opportunità che offre agli under 30 è il Conto xMe. Si tratta di un conto corrente completamente modulare, che permette ai giovani di aggiungere al conto solo le funzionalità di cui hanno bisogno.

Esistono quattro diversi tipi di profili per questo conto:

  • Pratico: è quello dal costo più basso ed è pensato per chi utilizza il conto solo per le spese quotidiane, senza farne un uso più intensivo.
  • Classico: pensato per gli utenti che compiono operazioni prevalentemente in filiale e non online; a differenza di quello pratico, permette un uso intensivo delle carte.
  • Dinamico: si concentra prevalentemente sulle operazioni online ed indirizzato agli utenti che hanno bisogno di strumenti che gestiscono la spesa.
  • Esclusivo: offre diversi servizi personalizzati, pensati per chi fa un uso intensivo delle carte.

Per chi sceglie questo servizio, la carta di Intesa San Paolo sarà a canone zero per il primo anno di attività, mentre per i due anni successivi c’è una riduzione che varia dal 20% al 100% in funzione dei pagamenti del mese precedente. Per gli under 30 abbiamo ulteriori vantaggi: uno sconto di massimo 7 euro sul canone mensile, bonifici online verso Italia e area SEPA gratuiti e prelievi possibili in tutti gli ATM italiani.

Le banche migliori dove richiedere un mutuo

Richiedere un mutuo può essere un’operazione molto difficile e non bisogna tenere conto solo di Tan eTaeg, ma prendere in considerazione anche la possibilità di avere servizi extra. Possono esserci dei vantaggi anche a seconda dell’uso dei soldi ricevuti, magari per pagare una casa.

Le migliori proposte sono quelle che prendono in considerazione il Taeg, ovvero quelle che comprendono anche le spese necessarie per elementi come il costo dell’assicurazione per incendio e scoppio.

Intesa San Paolo e il mutuo tasso fisso al 50%

Ritroviamo Intesa San Paolo anche per i migliori mutui.

La banca offre un mutuo a tasso fisso che copre fino al 50% del valore dell’immobile.

L’intesa San Paolo offre anche, tra gli extra, il Mutuo UP, un servizio che permette all’utente di richiedere fino al 10% in più all’anno dell’importo del mutuo, per far fronte alle spese extra, come possono essere le spese relative alla ristrutturazione o all’arredamento di una casa. La richiesta, come detto, può essere fatta una sola volta nell’arco di dodici mesi e va da un minimo di 3’000 euro ad un massimo del 10% dell’intero mutuo per l’acquisto, senza superare il tetto limite del 95%, ma che si alza al 100% per i giovani sotto i trent’anni.

Unicredit e le opzioni sulle rate del mutuo

Altra banca molto conveniente per i mutui è l’Unicredit.

I servizi extra di questa banca agevolano molto il cliente. Il mutuo Unicredit offre al cliente, dopo due anni, una scelta fra queste tre opzioni:

  • Taglia Rata: la possibilità di sospendere il pagamento della quota fino ad un tempo limite di 12 mesi
  • Riduci Rata: per allungare il tempo di pagamento fino ad un massimo di 48 mesi
  • Sposta Rata: che permette all’utente di far slittare il pagamento fino ad un tempo massimo di 3 mesi.

Se l’utente, comunque, non usufruisce di una di queste tra opzioni, l’Unicredit permette un Bonus d’interessi, che azzera la quota degli interessi sulle ultime rate che deve pagare.

Quale banca scegliere per i migliori interessi d’investimento

Se un cliente ha la voglia d’investire i propri risparmi, ovviamente s’indirizzerà in banche che gli permettono i migliori interessi per l’investimento, così da poter ottenere un buon ammontare di soldi dopo uno specifico lasso di tempo.

Che Banca con interessi all’1,5% sul conto deposito vincolato

Che Banca! Fa parte del gruppo Mediobanca, che è uno dei principali istituti online italiani.

Con un conto deposito in questa banca, c’è la possibilità di vincolare i propri risparmi, a partire da un importo minimo di 100 euro, una cifra irrisoria. Per il vincolo temporale, si può scegliere tra 3 mesi, 6 mesi o 12 mesi.

Il tasso lordo è dell’1,5% se l’importo investito viene vincolato per un periodo di 6 mesi.

I vantaggi per il cliente che si rivolge a Che Banca! sono molti, tra cui l’assenza di costi per l’apertura e la chiusura dei conti, la piena gratuità dei versamenti e dei prelievi del denaro ed il pagamento solo per le imposte previste dalle leggi.

Uno dei problemi per gli interessi d’investimento è l’attesa dei tempi per svincolare la somma interessata, ma con Che Banca! le somme investite sono svincolabili in qualsiasi momento, senza perdere l’interesse maturato fino a quel momento, vantaggio molto apprezzato dai clienti, che possono riprendere i soldi in qualsiasi momento, ricevendo anticipatamente il valore degli interessi, così da decidere fin da subito se utilizzarli o meno.

Viene garantita anche un’alta sicurezza, con la possibilità di trasferire le somme di denaro soltanto su conti collegati a quelli dell’utente. Che Banca!, inoltre, aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che assicura al cliente una copertura che va fino ai 100’000 euro.

Santander Consumer Bank: 1,2% annuo sugli investimenti in conto vincolato

Se il cliente è alla ricerca di un conto vincolato tradizionale, deve prendere sicuramente in considerazione la Santander.

L’offerta di questa banca è pensata per i risparmiatori che cercano un investimento sicuro, senza alcun rischio.

Santander propone agli utenti uno dei più alti tassi d’interesse presente sul mercato, che corrisponde all’1,2% di rendimento fisso lordo, su somme vincolate a 36 mesi. Oltretutto prevede l’opzione di effettuare depositi liberi ed, in questo caso, il tasso fisso lordo corrisponde allo 0,75%.

Altri vantaggi importanti sono l’assenza di spese per l’apertura del conto di deposito e la facilità della procedura, che permette all’utente di poter fare tutto telefonicamente o online, senza dover per forza presentarsi in filiale ed aspettare ore per l’apertura del conto.

Migliori Banche per aprire un conto corrente

Aprire un conto corrente bancario permette di depositare in banca somme di denaro e di usufruire di una serie di servizi, per esempio la possibilità di far accreditare lo stipendio o la pensione direttamente sul conto, senza intermediari, oppure di effettuare pagamenti, fare o ricevere bonifici e pagare le bollette.

Per scegliere la banca migliore dove aprire un conto corrente, sono molto utili i siti online che comparano prezzi e vantaggi comodamente da casa.

Bisogna cercare un conto corrente a zero spese, senza spese fisse o canone, verificare quali prodotti gratuiti sono abbinati al conto, come il rilascio di bancomat e carte di credito e quali sono i servizi aggiuntivi, come l’accredito di pensioni o stipendi, di cui avevamo parlato prima.

Conto Corrente Che Banca 2022

Ritroviamo di nuovo Che Banca!, questa volta presente anche nelle migliori banche da scegliere per aprire un conto corrente.

Questa banca offre due servizi molto convenienti: il conto corrente Digital ed il Conto Yellow.

Per entrambi i servizi non sono previste spese né per l’apertura e né per la chiusura dei conti, ma se l’utente scegliere di usufruire dell’assistenza dello sportello della filiale, allora il costo sarà di due euro.

C’è la possibilità di richiedere una carta di credito Mastercarded il canone non andrà pagato se si utilizza la carta per almeno 5’000 euro all’anno; se questo non sarà fatto, allora il costo del canone ammonterà a 24 euro annui.

Oltretutto, per un periodo limitato, i nuovi clienti non dovranno pagare l’imposta di bollo e riceveranno un buono Amazon del valore di 150 euro, come bonus di benvenuto.
Per riceverlo è molto facile, basterà aprire il conto online, inserire il codice promozionale che verrà dato in fase di registrazione ed accreditare lo stipendio o la pensione.

Altro vantaggio che la banca offre è il servizio Trasloca in Che Banca!: questo servizio offre la possibilità di rendere molto più agevole il trasloco da un altro bancario a quello di Che Banca!. Il servizio offre la possibilità di cambiare conto senza firmare documenti cartacei, ma col solo supporto degli operatori della filiale, che si occuperanno di chiudere il vecchio conto dell’utente.

Per ultimo, Che Banca! offre la possibilità di operare il tutto con una pratica applicazione per svolgere facilmente le operazioni tramite lo smartphone, senza alcuna trafila nelle filiali.

Conto corrente N26

Una delle novità bancarie più innovative degli ultimi anni è sicuramente la banca N26, il miglior istituto europeo bancario per smartphone.

A colpire è sicuramente la rapidità del servizio: per aprire un conto bastano otto minuti, ovviamente tutto completamente online. Per farlo, basta presentare un documento d’identità, come il passaporto o la carta d’identità, così da ottenere la carta di credito ed un conto corrente. Dopo poche ore arriverà il codice IBAN, mentre la carta MasterCard arriverà a casa dopo qualche giorno lavorativo.

Ci sono quattro tipologie di conto:

  • Conto Standard a zero spese: un conto totalmente gratuito, che permette di effettuare prelievi e fare pagamenti in maniera gratuita in tutta Europa
  • Conto Business: questo conto corrente è molto simile al conto standard e non prevede spese. Questo tipo di conto è adatto ai lavoratori freelance e professionisti ed offre gli stessi vantaggi del conto standard, ma offre anche un cashback (ovvero una percentuale di soldi che viene restituita per ogni pagamento effettuato) dello 0,1% su tutti i tuoi acquisti.
  • Conto Black: questo tipo di conto corrente ha un costo di 9,90 euro. Il costo comprende delle coperture assicurative aggiuntive e la possibilità di prelevare denaro sia in Europa che nel resto del mondo nella valuta estera della località.
  • Conto corrente Metal: sicuramente questo tipo di conto corrente presenta l’offerta più completa. Il costo è di 16,90 euro al mese. Se si sceglie questo tipo di conto, si avrà uno speciale tipo di Carta MasterCard. Inoltre, il cliente avrà la possibilità di avere un customer service dedicato, ovvero un addetto attento alle richieste del cliente, di qualunque tipo. In abbinamento, ci sono delle offerte speciali dedicate ai clienti che scelgono questo tipo di conto corrente, con dei partner speciali, come Tannico (un portale dedicato ai vini italiani), Home24 (un portale dedicato alla vendita di mobili e completamenti online) e Hotels.com. (portale adibito alla prenotazione di camere di hotel).

Martina Sarra Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.